sabato 9 novembre 2013

Come ricompattare un ombretto rotto

Buongiorno a tutte ragazze! Vi sarà già capitato che in un momento di sbadataggine il vostro ombretto preferito cade per terra riducendosi in piccoli granelli.... Non disperatevi ricompattarli è davvero semplice!


Se si tratta di ombretti compatti comprati in profumeria allora solitamente contengono già al loro interno l'olio, che ha la funzione di legare i granelli di polvere tra loro, e quindi vi basterà aggiungere una decina di gocce d'alcool da dolci, mescolare, pressare con un pezzetto di carta per ridare la forma al vostro ombretto.Infine quando l'avete compattato per bene spruzzate sopra ancora un po' d'alcool e il gioco è fatto, il giorno dopo sarà perfetto. Stessa cosa vale per gli ombretti creati home made.

Se invece si tratta di pigmenti in polvere libera (come quelli Essence, Kiko o Pupa) aggiungete 11 gtt d'olio sintetico, che così non irrancidisce ( va bene anche l'olio di riso), e 11 gtt d'alcool a 95% per dolci mescolate pressate e lasciate asciugare per un giorno.

Spero di esservi stata d'aiuto, a presto :-)

                                                      

Nessun commento:

Posta un commento